Tecnologia


 "Non sono i sogni che mancano all’uomo", affermò 
L. Ron Hubbard nel 1969, "ma la conoscenza pratica necessaria per trasformare quei sogni in realtà". Per questa ragione e soltanto per questa ragione, "intere nazioni - per non menzionare le aziende, le società e i gruppi vittime della stessa sorte - hanno vissuto decenni di tumulti, dibattendosi e cercando di stare a galla.”
Le conseguenze si leggono quotidianamente nei titoli dei giornali: deficit paralizzante, gravosa imposizione fiscale, imprese in via di fallimento. Per citare un esempio, nell’opulenta America più di trenta milioni di persone adesso vivono in condizioni di estrema indigenza. Non era priva di fondamento, quindi, l’affermazione di L. Ron Hubbard quando disse che "la felicità dell’uomo e la longevità delle aziende e degli stati dipendono apparentemente dalla conoscenza pratica nel campo organizzativo.”

Se si capisse veramente come gli individui operano meglio - le loro necessità, le loro aspirazioni e la fonte dei loro fallimenti - si arriverebbe naturalmente a capire come un gruppo di persone opera meglio. È questo il criterio con cui L. Ron Hubbard ha affrontato il problema della cooperazione fra individui, non con stratagemmi amministrativi od ordini autoritari, bensì con un’impareggiabile visione altruista dei gruppi in quanto individui uniti da uno scopo comune.

L. Ron Hubbard ha dedicato più di tre decenni allo sviluppo e alla codifica delle direttive amministrative che regolano le organizzazioni. Fulcro delle scoperte di L. Ron Hubbard nella sfera amministrativa è il modello di organigramma che è stato sviluppato nel 1965. Questo organigramma è la rappresentazione grafica di un’organizzazione in tutte le funzioni necessarie ad assicurare un’efficiente attività collettiva. L’organigramma, di fatto, descrive il modello organizzativo ideale per qualsiasi attività.

Che si tratti di un gruppo o di un singolo individuo, questo modello delinea e suddivide le attività in sette divisioni fondamentali. A loro volta, queste divisioni tracciano tutte le funzioni, le posizioni e le azioni necessarie per coordinare il lavoro. Le divisioni da 1 a 7 dell’organigramma vengono raffigurate secondo una sequenza denominata ciclo di produzione. Tale sequenza, per ribadire, non si basa in alcun modo su un principio di arbitrarietà. Riferendosi al ciclo di produzione, Hubbard non intende un’attività alla stregua di una catena di montaggio o di una macchina umana che incarni il modello organizzativo del mondo delle grandi società. Intende piuttosto le specifiche attività che la produzione segue spontaneamente, sia essa collettiva o individuale. Sta di fatto che per realizzare un obiettivo qualunque, bisogna percorrere queste sette tappe fondamentali. Pertanto, per creare un’organizzazione di successo, l’organigramma non è semplicemente il metodo ideale, ma l’unico possibile.

Una volta definita la forma organizzativa ideale, L. Ron Hubbard ha sviluppato le specifiche direttive amministrative in base alle quali tale forma organizzativa opera. Esse sono contenute in una raccolta di volumi dal titolo Corso per Executive dell’Organizzazione (abbr. OEC, dall’inglese Organizational Executive Course). I volumi OEC illustrano la teoria e i dettagli di ogni aspetto produttivo di un’organizzazione, dall’assunzione del personale alla condotta etica dei dipendenti, dalla promozione al controllo della qualità e via dicendo. Ogni volume, in effetti, corrisponde a ciascuna delle divisioni dell’organigramma e traccia le precise attività e funzioni della divisione in esame. In una serie di volumi aggiuntivi, la Serie del Management, L. Ron Hubbard illustra analogamente tutto quello che un dirigente deve conoscere sul modo di dirigere un’organizzazione, ad esempio come istituirla, come organizzarla, come svolgere la propria funzione dirigenziale, come gestire il personale e persino l’arte delle pubbliche relazioni. I volumi OEC, quindi, forniscono le direttive per far funzionare un’organizzazione, e la Serie del Management quelle per dirigerla.


L’organigramma

L’organigramma sviluppato da L. Ron Hubbard contiene sette divisioni, ognuna delle quali svolge delle funzioni e dei doveri ben precisi. Tutta la tecnologia amministrativa di L. Ron Hubbard è contenuta negli otto volumi che costituiscono il Corso per Executive dell’Organizzazione. Il Volume 0, testo basilare per la formazione del personale, contiene tutte le direttive relative ad ogni membro del personale di un’organizzazione. Gli altri sette volumi, da 1 a 7, corrispondono alle divisioni dell’organigramma che riportano gli stessi numeri. Ogni volume divisionale contiene tutte le direttive pertinenti allo scopo e alle funzioni di quella divisione.



I volumi della Serie del Management di L. Ron Hubbard contengono tutti gli strumenti necessari per un management di successo e di livello avanzato inclusa un’innovativa tecnologia amministrativa relativa al personale, all’organizzazione, alle finanze, alla gestione tramite computer, marketing e pubbliche relazioni.

 Fra i principi contemplati in queste direttive, incontriamo il principio chiave delle "Condizioni di Esistenza", definite da 
L. Ron Hubbard come gli stadi del successo o della sopravvivenza di qualcosa. Il concetto, nella sua forma elementare, è vagamente noto all’amministratore accorto che parla di "salute aziendale", ma mentre questa salute aziendale prevede soltanto due condizioni (quella buona e quella cattiva) senza offrire alcun mezzo specifico per migliorare tale situazione, Hubbard è andato ben oltre. Ha analizzato specificatamente i vari stadi della sopravvivenza, da una condizione di "non esistenza" a una di pericolo, da uno stato di emergenza a uno di normalità, di abbondanza e di potere. Inoltre, egli ha esposto dettagliatamente le formule o azioni necessarie per realizzare il passaggio a una condizione migliore. In altre parole, semplicemente percorrendo i passi tracciati, si sale quindi da una condizione a un’altra fino a portare la propria organizzazione a uno stato di grande prosperità.

Per determinare con precisione la propria condizione operativa, senza doversi basare su congetture, L. Ron Hubbard ha inoltre elaborato un metodo mediante il quale è possibile tenere sotto controllo la salute organizzativa: le statistiche. Una statistica, come lui stesso l’ha definita, è un numero o quantità comparato a un numero o quantità precedenti della stessa cosa. Pertanto, le statistiche fanno riferimento alla quantità di lavoro svolto o al suo valore, e sono l’unico sistema di misurazione sensato di qualsiasi produzione o attività, sia essa a livello organizzativo o individuale. Dal punto di vista amministrativo, quindi, la statistica funge da "barometro" della salute organizzativa, e le "Condizioni di Esistenza" costituiscono gli strumenti per migliorare questo stato di salute. Utilizzati correttamente, tutti questi strumenti permettono di isolare con precisione le fonti dei problemi e di porvi rimedio.

Considerata la portata delle conquiste di L. Ron Hubbard nella sfera amministrativa che forniscono le regole naturali su cui operano effettivamente i gruppi, era inevitabile che queste scoperte cominciassero a destare un forte interesse nell’industria e in altri settori. Inizialmente, per soddisfare tale richiesta L. Ron Hubbard scrisse due libri per il mondo del lavoro: Come vivere pur essendo un executive, esposizione di principi avanzati per aumentare l’efficienza, e I problemi del lavoro, trattazione di tecniche per vincere le sindromi legate al lavoro, come ad esempio lo stress e l’esaurimento. Come ogni altro contributo di L. Ron Hubbard in tale settore, queste sue opere non furono dettate da un particolare interesse per il mondo degli affari, bensì dal desiderio di far conoscere agli altri le verità fondamentali della vita e, poiché il lavoro occupa una buona parte della nostra esistenza, i suoi sforzi in questo settore erano più che fondati. Il continuo diffondersi delle principali opere di L. Ron Hubbard sull’amministrazione ha quindi portato alla nascita degli Hubbard College of Administration.

Questi istituti utilizzano in modo specifico le scoperte di L. Ron Hubbard per espandere le capacità del professionista che deve affrontare l’amministrazione e la gestione di un gruppo, di un’azienda o di un’organizzazione. Attualmente, esistono diciassette di questi college in paesi quali gli Stati Uniti, l’Australia, la Gran Bretagna, la Svizzera, la Germania, il Sud Africa, il Messico, la Grecia, il Venezuela, l’Ecuador e la Russia. 

Recessione, inflazione, calo di produttività, indebitamento, scioperi, disoccupazione, povertà e indigenza, questi ben noti sintomi di declino economico costituiscono in realtà gli indicatori di un problema assai più profondo: una rovinosa mancanza di conoscenza pratica nel campo amministrativo. Se le imprese e i governi di oggi potessero applicare con competenza i principi fondamentali dell’organizzazione e dell’amministrazione, metterebbero in atto soluzioni valide all’interno di quello che è diventato un caos economico. Il ruolo della tecnologia amministrativa di L. Ron Hubbard consiste nel fornire gli strumenti per far prosperare l’impresa, per indurre i governi a svolgere saggiamente il loro ruolo, per vincere la crisi economica e, in poche parole, per ridar vita ai sogni infranti. 

per maggiori informazioni sull'autore




Quello che segue è il Codice a cui ci atteniamo




*ARC: Acronimo per Affinità, Realtà e Comunicazione. Questi elementi formano il triangolo di ARC, in cui ogni punto dipende dagli altri due. Queste sono le componenti della comprensione.